La rubrica delle parole desuete

Parole desuete di Giada Trebeschi

Giada Trebeschi gioca con le parole desuete del vocabolario italiano

Parole desuete queste sconosciute. O conosciute a pochi. Parole non più in uso ma anche parole che vengono usate a sproposito senza saprene il vero significato. Ne troverete di facili o difficili, di arcaiche, vintage, ma anche qualcuna che dovrebbe essere usata e conosciuta ma che, chissà perché, si sta perdendo fra le altre del grande vocabolario d’italiano.

Un divertissement letterario che ama le parole perché esse raccontano una storia, un’idea e se quella parola non si conosce allora è come non conoscere l’idea che descrivono impoverendo non semplicemente il nostro vocabolario ma, soprattutto, il nostro intelletto.

Potete trovare tutti i video delle parole desuete anche su Facebook, Instagram e YouTube.

La parola desueta: Ciambellano
La parola desueta: Ciambellano
La parola desueta: Abborracciare
La parola desueta: Abborracciare
La parola desueta: Nequizia
La parola desueta: Nequizia

Cliccate qui per trovare tutte le Parole Desuete