Il cerchio del fantasma

Il cerchio del fantasma

Fausto Tanzarella

Siena, 1990. Luca Spaldi, mercante d’arte d’incerte fortune, comincia a inviare lettere e telefonate minatorie a un gruppo di amici della buona società cittadina. Non si tratta di un semplice caso di stalking, non sono minacce a vuoto poiché i destinatari dei messaggi vengono puntualmente assassinati.

C’è però un dettaglio non trascurabile: Luca Spaldi è morto, ormai da un anno. Decine di persone lo hanno visto steso nella bara. Che qualcuno agisca in suo nome? Sembra proprio di no. Le perizie confermano che la grafia è quella del defunto e le lettere, scritte a mano con penna stilografica, risultano vergate da pochi giorni. Anche la voce intercettata al telefono è senz’altro quella dello Spaldi e così, la psicosi del Fantasma assassino si stende sulla città come una coltre scura.

In aiuto della polizia, ferma a un punto morto e incapace di trovare una spiegazione plausibile, arriva però Andrea Olmi, giovane autore di romanzi polizieschi, affascinato dall’eccezionale particolarità del caso e, non ultimo, motivato dal desiderio di far colpo sulla bella cronista di nera Katia, amica di alcune vittime della macabra serie.

Riuscirà lo scrittore, armato solo della propria capacità di osservazione e mettendo in gioco la propria vita, a dissolvere le nebbie che circondano l’irrazionale vicenda dei delitti del Fantasma?

 

 

 

Dettagli prodotto

  • Editore: Oakmond Publishing (15 novembre 2018)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN paperback: 978-3-96207-034-2
  • ISBN kindle: 978-3-96207-035-9
  • Acquista qui: amazon.it