Archimede deve morire

 

Annalisa Stancanelli

Archimede deve morire

Egitto 214 a.C.

Un gruppo ristretto di scienziati della Biblioteca d’Alessandria nasconde un grande segreto: l’esistenza dell’oscura Camera di Thot.

Poco prima d’essere misteriosamente ucciso, il Sacro Custode comprende che la Camera è in pericolo e invia lo scienziato Timeo a chiedere l’aiuto dell’amico Archimede. Timeo però giunge proprio quando Siracusa è assediata dai romani e, durante il saccheggio, l’uomo viene confuso con Archimede e assassinato al suo posto. L’assassino ruba il planetario del matematico siracusano che contiene la mappa della Camera di Thot nascosta al suo interno e così Archimede non può che partire alla ricerca del suo planetario e della mappa.

La ricerca lo condurrà in un viaggio difficile e pericoloso portandolo fino ad Alessandria d’Egitto e poi Giza davanti alla Sfinge e da lì all’Oasi di Siwa dove dovrà confrontarsi con il famoso Oracolo cui si rivolse anche Alessandro Magno e dove sarà costretto a sfidare la morte.

Riuscirà a sconfiggerla solo con la forza del suo ingegno?

Archimede deve morire, è quello che potrebbe definirsi un giallo storico d’avventura in cui la storicità degli avvenimenti e dei personaggi s’intrecciano con la fantasia dell’autore in un unicum da leggere tutto d’un fiato.

 

Dettagli prodotto

  • Editore: Oakmond Publishing (15 maggio 2018)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN kindle: 978-3-96207-056-4
  • Acquista qui: amazon.it