Enrico Antonio Cameriere

Enrico Antonio Cameriere

Sono nato a Reggio Calabria nel 1961, i miei primi due sogni furono fare il commissario di polizia e l’astronauta. La serie di Maigret in TV finì e mi scemò l’entusiasmo per fare indagini e, per quanto cercassi, alla Nasa non facevano concorsi per astronauta e lasciai stare.

A dieci anni mi rinchiusi nella mia stanzetta per programmare il mio futuro e capii che era molto più semplice immaginare le cose, piuttosto che farle.

Nell’81 ho frequentato un corso di cinematografia e mi sono dedicato alle riprese di pubblicità, documentari e film. Immortalavo qualsiasi cosa si muovesse o meno. Alcuni dei film per i quali ho collaborato sono: Colpire al cuore di Gianni Amelio, Amorosa di Mai Zetterling e Io con te non ci sto più di Gianni Amico e prodotto da Bernardo Bertolucci.

Ho collaborato alla produzione di importanti campagne pubblicitarie quali quelle della Campari, Honeywell, Hannorah, Veglia Borletti e Montedison. Ho partecipato alla realizzazione di Non solo moda di Canale Cinque, Gran Prix di Canale Cinque e Scopriamo, scopriamo di Rai DSE, alla ricerca del nostro passato.

Ho inoltre lavorato per la televisione e radio. Successivamente ho pensato che scrivere fosse ancora più semplice che far vedere: non hai limiti di budget, puoi avere tutti i protagonisti che vuoi, senza dovere fare noiosi casting, e ti basta battere le dita sulla tastiera per diventare un faraone o salire su una navicella spaziale. Così ho scritto qualche libro: Gli incantatori di fotoni, Il cinema ve lo imparo io e No hurricane, illibro fotografico Il cuore caldo di New Orleans e due commedia teatrali: Padrini padani e Casa padrini padani, messe in scena in importanti teatri romani. Sono attivo nel mondo della satira, ma credo lo si sia capito.

Con la Oakmond Publishing pubblicherò nel 2019 un romanzo giallo scritto a quattro mani con mio fratello Roberto Cameriere.

Bibliografia

Il cuore caldo di New Orleans
No hurricane
Il cinema ve lo impario io
Gli incantatori di fotoni